Tipologia di servizi Tipologia di servizi

I servizi integrativi al nido: definizione, finalità, funzionamento


La legge provinciale 12 marzo 2002, n. 4 prevede che i Comuni possano istituire o sostenere, quali servizi integrativi al nido d’infanzia, i Centri per bambini e genitori e gli Spazi gioco e di accoglienza. Tali servizi, che possono essere collocati all’interno dei nidi stessi, rendono più ampia e flessibile l’offerta alle famiglie, rispondendo a bisogni diversificati.
I Centri per bambini e genitori sono attrezzati e organizzati per accogliere i bambini insieme ai loro genitori. Hanno il duplice obiettivo di offrire occasioni di socialità e di gioco per i piccoli, ma anche momenti di incontro e confronto per gli adulti (operatori qualificati e altri genitori) su temi relativi all’esperienza genitoriale.
Gli Spazi gioco e di accoglienza sono servizi con finalità educative e di socializzazione rivolti ai bambini di età tra i 18 e i 36 mesi, che vengono affidati a personale educativo qualificato per un tempo massimo di cinque ore giornaliere. È consentita una frequenza diversificata, in rapporto alle esigenze educative dei bambini e ai bisogni delle famiglie.


 
Data pubblicazione:

07/04/2014

Data ultima modifica:

27/01/2016

Invia via E-mail