Indagine

La valutazione degli aspetti grafici



Indagine sui lettori di "DIDASCALIE"
rivista della scuola trentina
a cura di Carlo Buzzi
  

6. La valutazione degli aspetti grafici

Il gradimento di Didascalie informa si accresce ulteriormente se si passa a valutare gli aspetti grafici ed estetici. Piace il formato, l’uso del colore, il tipo di carta, il numero delle pagine. Ma anche la copertina, il nome della rivista, i caratteri tipografici e l’impaginazione sono elementi che raccolgono il favore dei lettori. La maggiore percentuale di scontenti (18,7%) la si riscontra per il tipo di carta (da qualcuno valutato troppo di lusso).
 
Tab.9. – La valutazione degli aspetti grafici di Didascalie (%).

 
molto
abbastanza
poco
per nulla
Il nome della rivista
26,3
56,0
14,1
3,6
La copertina
28,0
60,7
9,7
1,7
L’impaginazione
23,6
60,8
13,1
2,6
I caratteri tipografici
24,3
60,1
13,6
2,1
L’uso del colore
35,2
53,3
9,7
1,8
Il formato della rivista
46,6
47,7
4,6
1,1
Il tipo di carta utilizzato
33,0
48,3
13,4
5,3
Il numero delle pagine
32,4
60,5
5,9
1,2



In questo quadro positivo abbiamo chiesto se a giudizio dell’intervistato vi fossero degli aspetti grafici che potevano essere migliorati. Il 60,8% afferma che Didascalie informa va bene così com’è e non suggerisce alcuna modifica da apportare, cosa che invece viene fatta dal 27,7% (l’11,5% non risponde a questa domanda).
 
Nella tabella 10 sono riportati i miglioramenti consigliati.
 
Tab.10. – Elementi grafici ed estetici consigliati dai lettori
(domanda libera; numeri assoluti)

Suggerimenti
N
Utilizzare carta ecologica
45
Migliorare l’impostazione della pagina (distinguere maggiormente gli articoli, più ordine
40
Caratteri tipografici più grandi
32
Ridurre il formato
19
Carta troppo lucida: non usare il patinato
17
Aumentare il colore
10
Migliorare la copertina
10
Più fotografie
8
Cambiare titolo
5
Usare meno colore
5
Attenzione agli errori tipografici!
4
Aumentare gli schemi e i grafici
3
Aumentare il numero delle pagine
3
Altri consigli estetici:
   
 
Rendere la pagina più chiara, pubblicare disegni di bambini, migliorare le tecniche di stampa, fare inserti staccabili da conservare,.   



La carta concentra la maggior parte delle indicazioni: in molti consigliano di non usare carta lucida, una buona parte di questi suggerisce carta ecologica. Tuttavia si tenga comunque conto che più dell’80% dei rispondenti è soddisfatto della carta patinata. Altri elementi posti all’attenzione sono una più chiara impaginazione e i caratteri tipografici più grandi, mentre alcuni chiederebbero una riduzione del formato.


 
Data pubblicazione:

25/01/2007