La scuola dell'agio. Stare bene in classe

Settembre 2019 - Febbraio 2020

I diversi cambiamenti strutturali, sociali ed economici producono continue sollecitazioni su tutte le persone e anche gli insegnanti non ne sono esenti. Questa professione da più parti è indicata come una tra quelle a maggior rischio di stress, derivante da più elementi, tra i quali la molteplicità e la complessità delle relazioni, con alunni, famiglie, colleghi e con il più ampio contesto di riferimento. Può essere utile, pertanto, poter approfondire conoscenze e sviluppare abilità e competenze su come organizzare al meglio il proprio lavoro, in particolare per riuscire a gestire le relazioni in maniera sana ed equilibrata, restando aperti al dialogo e al confronto e riuscendo al tempo stesso a comunicare efficacemente. 

CONTENUTI
Benessere individuale e relazionale, benessere in classe: bisogni, emozioni, la comunicazione efficace, l’ascolto empatico, le barriere della comunicazione, l'insegnante efficace, l'Approccio centrato sulla Persona di C. Rogers, il conflitto e le strategie di gestione dello stesso, le tecniche di lavoro trasferibili in classe 

METODOLOGIA
Il lavoro verrà gestito in presenza e si articolerà in brevi richiami teorici, riflessioni individuali, lavori a coppie e in piccoli gruppi. Role playing, analisi e discussione di casi; vi sarà inoltre spazio per la libera condivisione in gruppo, in un clima di ascolto e rispetto reciproco, lasciando ad ognuno la facoltà di scegliere se e cosa condividere. 

STRUMENTI
Schede finalizzate, materiale elaborato allo scopo, supporti visivi, bibliografia e sitografia. 

RISULTATI ATTESI
Saper riconoscere le difficoltà di relazione e comunicazione che insorgono quotidianamente nel contesto scolastico, migliorando la propria capacità di affrontarle e gestirle. Apprendere nuove e più efficaci modalità di ascolto per comprendere, dialogare e costruire una relazione autentica con l'altro. Conoscere e limitare i comportamenti che bloccano la comunicazione. Saper individuare e gestire il conflitto educativo. Incrementare la propria capacità di risoluzione di un problema e approfondire la consapevolezza per coltivare la propria assertività. 

FORMATRICE: Bruna Feller 

Sono previsti 8 incontri di 2 ore e 1/2 ciascuno. Tutti gli incontri si terranno dalle 16.30 alle 19.00
Il primo incontro si terrà giovedì 26 settembre dalle 16.30 alle 19.00 

Criteri di selezione: Il corso è riservato ai docenti in servizio nelle Istituzioni scolastiche e formative della provincia di Trento. In caso di superamento del numero massimo di partecipanti previsto, l’ammissione avverrà secondo il criterio di data e ora di adesione al sistema telematico. Alla chiusura delle adesioni, l’effettiva iscrizione sarà confermata via mail ai primi 30 iscritti

NB: L'attestato di frequenza verrà rilasciato solamente al raggiungimento del 70% del monte ore. In caso di frequenza inferiore non verrà riconosciuta alcuna ora di aggiornamento.

Torna all'inizio