Contesto di riferimento dell'Alta Formazione Professionale Contesto di riferimento dell'Alta Formazione Professionale


Alta Formazione Professionale

L'Alta Formazione Professionale è un sistema di formazione terziaria non accademica riferita ad aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Trentino.

La Provincia autonoma di Trento promuove  percorsi di eccellenza e di alta specializzazione, progettati e attuati da un gruppo di partner del mondo imprenditoriale, formativo e della ricerca scientifica e tecnologica, per giovani e adulti diplomati.

 

Cos'è

L'Alta Formazione Professionale (AFP) è il sistema trentino di formazione terziaria non accademica, parallela alla formazione universitaria, equiparato al sistema nazionale degli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

I percorsi di Alta Formazione Professionale:

  • durano due anni
  • formano figure professionali con un'alta preparazione in ambiti specifici, in grado di svolgere un'attività professionale con significative competenze tecnico-scientifiche e livelli elevati di responsabilità e autonomia (V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche – EQF)
  • si svolgono anche in contesto lavorativo, per almeno il 40% del percorso, attraverso periodi di tirocinio curriculare, denominato "praticantato", in aziende e/o organizzazioni lavorative particolarmente significative per la dotazione tecnologica, per lo sviluppo organizzativo e per la gestione di impresa
  • si concludono con il diploma di "Tecnico Superiore", riconosciuto a livello nazionale

 

A chi si rivolge

L'Alta Formazione Professionale è rivolta a chi è in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore coerente con il percorso di AFP al quale si intende accedere, come stabilito dalla Giunta Provinciale, o in possesso di

  • diploma di istruzione secondaria superiore con esperienza professionale e/o formativa nel settore;
  • diploma di scuola secondaria superiore con propensione al settore;
  • persone occupate, in possesso di qualsiasi titolo di diploma di scuola secondaria superiore con propensione al settore.

 

Come si accede

Per iscriversi ad un percorso di Alta Formazione Professionale è necessario superare una valutazione in ingresso.

La domanda di adesione alla valutazione in ingresso del percorso di Alta Formazione Professionale va presentata, gratuitamente, all'Istituzione formativa o scolastica (soggetto attuatore) che eroga lo specifico percorso a cui il candidato intende iscriversi.

È possibile presentare domanda di adesione alla valutazione in ingresso a più percorsi partecipando ad altrettante selezioni, compatibilmente con i tempi di realizzazione delle stesse.

 

In seguito alla valutazione in ingresso viene pubblicata una graduatoria. Il candidato idoneo può effettuare l'iscrizione pagando la quota di iscrizione e consegnando la domanda di iscrizione.

La quota di iscrizione varia in funzione delle fasce identificate dall'Indicatore della Condizione Economica Familiare ICEF, come definito dall'Università degli Studi di Trento ai fini della riduzione delle tasse universitarie per le lauree triennali e le lauree a ciclo unico.

 

Per gli iscritti all'Alta Formazione Professionale sono previste le stesse agevolazioni concesse agli iscritti all'Università, da parte dell'Opera Universitaria di Trento: borsa di studio, prestito d'onore, servizi di alloggio e mensa.

Per tutte le informazioni è necessario rivolgersi direttamente ai Soggetti attuatori.

 

Quanto dura

I percorsi dell'Alta Formazione Professionale hanno una durata di 2 anni, pari a 3.000 ore e sono articolati in semestri.

La formazione si suddivide in ore di:

  • lezione/laboratorio
  • autoformazione assistita
  • praticantato nel contesto lavorativo
  • counseling studio personale

 

Accanto al piano formativo generale i percorsi di Alta Formazione Professionale (AFP) possono prevedere piani formativi personalizzati basati sulle caratteristiche dello studente e sugli eventuali crediti maturati in precedenti esperienze formative e lavorative.

Durante tutto il percorso lo studente è seguito nello sviluppo del suo apprendimento da un supporto tutoriale (tutor dell'apprendimento).

 

Quando inizia

Le lezioni iniziano il primo giorno feriale di gennaio, dopo l'Epifania.

Prima di tale data ogni percorso può prevedere attività di allineamento/recupero per gli studenti che devono acquisire le competenze di base che sono ritenute indispensabili alla frequenza del corso. Queste attività sono obbligatorie e sono calendarizzate prima dell'inizio delle lezioni del primo anno ed eventualmente possono essere previste anche nei periodi successivi nell'ambito dell'autoformazione assistita.

È obbligatoria la frequenza di almeno il 75% del monte ore complessivo del percorso.

 

Quale titolo viene rilasciato

Dopo aver superato tutte le unità formative e l'esame finale si consegue il "Diploma di Tecnico Superiore". Corrisponde al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – EQF, riconosciuto a livello nazionale in quanto equiparato al diploma di tecnico superiore rilasciato dagli Istituti Tecnici Superiori (ITS).

I diplomi sono rilasciati dalla Provincia autonoma di Trento e sono riconosciuti a livello nazionale.

 

 


 
Data pubblicazione:

04/05/2017

Data ultima modifica:

04/05/2017