Formazione per gli insegnanti delle scuole dell'infanzia provinciali a. s. 2017/2018

Convenzione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore per assicurare validità scientifica all'attività formativa
Delibera n. 2030 del 01/12/2017

L.P. 21.3.1977, n. 13, artt. 7 e 17, approvazione schema di convenzione con l''Università Cattolica del Sacro Cuore per assicurare validità scientifica alla complessiva attività di formazione per gli insegnanti delle scuole dell''infanzia provinciali nell''anno scolastico 2017-2018.

Mostra testo del provvedimento

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Reg. delib. n. 2030 Prot. n. 21/2017-D
VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE
OGGETTO:
L.P. 21.3.1977, n. 13, artt. 7 e 17, approvazione schema di convenzione con l'Università Cattolica del
Sacro Cuore per assicurare validità scientifica alla complessiva attività di formazione per gli insegnanti delle scuole dell'infanzia provinciali nell'anno scolastico 2017-2018.
Il giorno 01 Dicembre 2017 ad ore 08:15 nella sala delle Sedute in seguito a convocazione disposta con avviso agli assessori, si è riunita LA GIUNTA PROVINCIALE
sotto la presidenza del PRESIDENTE UGO ROSSI
Presenti: VICEPRESIDENTE ALESSANDRO OLIVI
ASSESSORE CARLO DALDOSS
MICHELE DALLAPICCOLA
SARA FERRARI
MAURO GILMOZZI
TIZIANO MELLARINI
LUCA ZENI
Assiste: IL DIRIGENTE ENRICO MENAPACE
Il Presidente, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta RIFERIMENTO : 2017-S167-00142
Pag 1 di 6
Pag 1 di 11
Il Relatore comunica:
gli articoli 7 e 17 della legge provinciale 21 marzo 1977, n. 13, concernente l'ordinamento della scuola dell'infanzia provinciale, prevedono, rispettivamente, che la Provincia organizzi periodici corsi di aggiornamento a frequenza obbligatoria in favore del personale insegnante provinciale e promuova la ricerca, l'innovazione nonché la sperimentazione di nuove metodologie didattiche in campo educativo.
Il D.P.G.P. n. 5-19/Leg di data 15 marzo 1995 di emanazione degli "Orientamenti dell'attività educativa della scuola dell'infanzia" sottolinea al riguardo l'importanza di assicurare agli insegnanti una professionalità elevata in grado di giustificare la rilevanza sociale.
La Giunta provinciale con propria deliberazione n. 7666 di data 10 dicembre 1999, avente ad oggetto "Modalità per la definizione del progetto annuale dell'attività formativa per il personale docente delle scuole dell'infanzia provinciali" ha disposto, al punto 4 del deliberato, che "a fronte della necessità di assicurare un rigoroso supporto scientifico/metodologico e la necessaria supervisione alla complessiva offerta formativa e in considerazione del fatto che la competenza e la qualificazione professionale richieste non sono presenti, in linea generale, tra quelle proprie del personale provinciale, il Servizio Scuola Materna stipuli annualmente una convenzione con una Istituzione universitaria particolarmente qualificata che si sia distinta a livello nazionale nel settore delle scienze dell'educazione". A seguito della riorganizzazione delle strutture di secondo e terzo livello, intervenuta con delibera della Giunta provinciale n. 606 di data 17/04/2014, le competenze in materia di aggiornamento e qualificazione degli insegnanti delle scuole dell'infanzia provinciali e degli educatori dei servizi che fanno capo al sistema dei servizi socio-educativi per la prima infanzia,
nonché per le attività di ricerca, innovazione e sperimentazione finalizzate al miglioramento della qualità del servizio scolastico, sono transitate al Servizio infanzia e istruzione del primo grado.
Nella delibera di approvazione del Programma annuale della scuola dell'infanzia per l'anno scolastico 2017/2018, approvato con delibera della Giunta Provinciale n. 936 di data 16 giugno 2017,
nell'allegato D), ai sensi dell'art. 2, comma 6, della L.P. 30 dicembre 2015 n. 20, è stato approvato il programma degli interventi relativi all'attività formativa per il personale docente delle scuole dell'infanzia per l'anno scolastico 2017/2018 che prevede la stipula della convenzione con l'Università Cattolica per la collaborazione nell'ambito delle complessive attività di ricerca,
innovazione e sperimentazione e per il progetto formativo del personale insegnante per il periodo dicembre 2017 - agosto 2018. Tale progetto è stato approvato con determinazione del dirigente n. 64
di data 18 agosto 2017.
L'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha garantito anche in passato la necessaria attività sotto il profilo scientifico relativamente alla realizzazione delle attività di formazione del personale insegnante delle scuole dell'infanzia, costituendo nel campo delle scienze dell'educazione un punto di confluenza di studi e ricerche particolarmente qualificato per l'area di riferimento.
Per ragioni di continuità rinforzate anche da una consolidata conoscenza del sistema delle scuole dell'infanzia provinciali, si propone di proseguire detta attività anche per l'anno scolastico 2017-2018. Essa è volta ad assicurare il necessario sviluppo scientifico per lo svolgimento delle azioni formative rientranti nel quadro della programmazione definita con il Progetto approvato con determinazione dirigenziale n. 64 di data 18 agosto 2017 che mira ai seguenti obiettivi: a) far crescere la dimensione professionale, a livello di conoscenze e competenze, ma anche di atteggiamenti; b) rinforzare la dimensione culturale, attraverso nuove conoscenze che vengono dai più attuali orientamenti di ricerca; c) migliorare la dimensione operativa nei suoi diversi aspetti che RIFERIMENTO : 2017-S167-00142
Pag 2 di 6
Pag 2 di 11
riguardano le relazioni, l'organizzazione, la progettazione; d) potenziare qualitativamente il sistema delle scuole dell'infanzia e le sue relazioni interne, costruendo comuni riferimenti pedagogici.
L'attività di supporto specialistico, pur svolta per la sua tipicità con forme, modalità e caratteristiche autonome, garantisce lo stretto raccordo e il collegamento necessario con il Servizio competente che, avendo in capo la programmazione e la realizzazione del Progetto formativo nella sua interezza, effettua in modo sistematico e continuo la verifica su qualità e quantità di lavoro,
nonché il controllo dei risultati.
Allo scopo di proseguire tale collaborazione, il Servizio infanzia e istruzione di primo grado e l'Università Cattolica del S. Cuore hanno determinato d'intesa il programma di attività, le cui condizioni, modalità e termini sono indicati nell'apposito schema di convenzione allegato al presente provvedimento formandone parte integrante e sostanziale, in ottemperanza alle disposizioni della legge 19 luglio 1990, n. 23.
A compenso delle spese sostenute dall'Università Cattolica del S. Cuore di Milano per lo svolgimento delle attività previste nel corso dell'anno scolastico 2017/2018, la Provincia autonoma di Trento corrisponderà quale compenso la somma di E 10.000,00 = comprensivo di I.V.A. Il relativo pagamento sarà effettuato in due rate annuali, con scadenza, rispettivamente il 31 dicembre 2017 ed il 31 agosto 2018, previa presentazione di regolare documento di spesa e di un prospetto riepilogativo degli impegni supportato da una relazione inerente le prestazioni effettuate e previa attestazione della prestazione resa da parte della Struttura competente ai sensi dell'art. 16, comma 2,
del D.P.G.P. 22 maggio 1991, n.10-40/Leg. e successive modificazioni.
Tenuto conto che il valore contrattuale dell'incarico non eccede il limite di somma stabilito dall'art. 21, comma 2, lettera h) del Capo I della legge provinciale 19 luglio 1990, n. 23, il Relatore propone di stipulare la convenzione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano a mezzo trattativa privata diretta come previsto dal comma 4 del medesimo articolo. Inoltre, non viene richiesta la certificazione antimafia, in base alle disposizioni di cui al comma 3, lettera a) ed e),
dell'art. 83 del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159.
Considerato che il servizio svolto di docenza per assicurare validità scientifica alla complessiva attività di formazione per gli insegnanti delle scuole dell'infanzia provinciali è un servizio di natura intellettuale, non sussistono quindi rischi da interferenze ed i costi della sicurezza sono pari a Euro 0 (zero) - D.Lgs n. 81/2008 art. 26.
Rilevato che ai sensi dell'art. 3 della legge n. 136 del 13 agosto 2010 e successive modifiche,
riguardante le disposizioni sulla tracciabilità dei flussi finanziari, al servizio oggetto del presente provvedimento è stato attribuito il seguente codice CIG: Z8B20DB454; il citato codice è inserito nello schema di convenzione all'art. 5 e che seguirà ogni atto riferito a codesto contratto.
Tutto ciò premesso LA GIUNTA PROVINCIALE
- udita la relazione;
- visti gli atti richiamati in premessa;
- vista la Legge provinciale 21 marzo 1977 n. 13;
- vista la Legge provinciale 19 luglio 1990, n. 23 e ss.mm;
- visto il D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159;
- visto il D.P.G.P. 26 marzo 1998 n. 6-78/Leg., articolo 10, lettera p) e s.m.;
RIFERIMENTO : 2017-S167-00142
Pag 3 di 6
Pag 3 di 11
- vista la deliberazione n. 936 di data 16 giugno 2017;
- vista la determinazione n. 64 di data 18 agosto 2017;
- visto il D.Lgs n. 81/2008 Art.26;
- a voti unanimi, espressi nelle forme di legge.
D E L I B E R A
1. di approvare, per i motivi esposti in premessa, lo schema di convenzione con l'Università
Cattolica del Sacro Cuore di Milano, alle condizioni previste nell'allegato schema di convenzione che costituisce parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, allo scopo di assicurare l'indispensabile supporto scientifico alla realizzazione di quanto previsto con il Progetto di formazione per l'anno scolastico 2017-2018 approvato con determinazione del Dirigente n. 64 di data 18 agosto 2017;
2. di autorizzare il Dirigente del Servizio infanzia e istruzione del primo grado alla sottoscrizione dando atto che l'attività relativa all'anno scolastico 2017/2018 potrà iniziare anche prima della stipula della convenzione subordinatamente all'esecutività del presente provvedimento;
3. di assegnare, in considerazione del valore contrattuale dell'incarico inferiore al limite di somma stabilito dall'art. 21, comma 2, lettera h) del Capo I della legge provinciale 19 luglio 1990, n. 23 e ss.mm, l'attività all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano a mezzo trattativa privata diretta come previsto dal comma 4 del medesimo articolo;
4. di stabilire che il compenso per le prestazioni rese, quantificato in complessivi E 10.000,00=,
comprensivi di I.V.A. , venga liquidato in due rate annuali con scadenza rispettivamente il 31
dicembre 2017 e il 31 agosto 2018 previa presentazione di regolare documento di spesa supportato da un prospetto riepilogativo degli impegni e da una relazione inerente le prestazioni effettuate e previa attestazione della prestazione resa da parte della Struttura competente ai sensi dell'art. 16, comma 2, del D.P.G.P. 22 maggio 1991, n.10-40Leg. e ss. mm.;
5. nel rispetto degli obblighi sulla tracciabilità dei flussi finanziari, ai sensi di quanto disposto dal comma 5 dell'art. 3 della legge 13 agosto 2010 n. 136, il codice identificativo di gara CIG per il presente contratto è - Z8B20DB454-, che seguirà ogni atto riferito a codesto contratto.
6. di dare atto che per l'attività prevista dal presente provvedimento non è richiesta la certificazione antimafia, in base alle disposizioni di cui al comma 3, lettera a) ed e), dell'art. 83 del D.Lgs. 6
settembre 2011, n. 159;
7. di dare atto che il servizio svolto di docenza per assicurare validità scientifica alla complessiva attività di formazione per gli insegnanti delle scuole dell'infanzia provinciali è un servizio di natura intellettuale, non sussistono quindi rischi da interferenze ed i costi della sicurezza sono pari a Euro 0 (zero) - D.Lgs n. 81/2008 art. 26;
8. di far fronte alla spesa nei termini previsti dalla programmazione interventi diretti per la formazione del personale insegnante delle scuole dell'infanzia approvata con deliberazione n.
936 di data 16 giugno 2017 del Programma annuale a.s. 2017/2018;
9. di impegnare, ai sensi dell'articolo 56 e dell'Allegato 4/2 del Decreto legislativo 118/2011,
l'importo complessivo di E 10.000,00, per E 5.000,00 al capitolo 250500/001 dell'esercizio finanziario 2017, e per E 5.000,00 al corrispondente capitolo dell'esercizio finanziario 2018, per assicurare la continuità dei servizi;
RIFERIMENTO : 2017-S167-00142
Pag 4 di 6
Pag 4 di 11
10. di dare atto che l'esigibiltà della spesa è coerente con l'imputazione della stessa;
11. di pubblicare il presente provvedimento, con allegata la convenzione che forma parte integrante e sostanziale, sul sito Internet istituzionale della Provincia, ai sensi dell'art. 31 bis. della L.P.
23/1992.
RIFERIMENTO : 2017-S167-00142
Pag 5 di 6 MP - MG
Pag 5 di 11
Adunanza chiusa ad ore 09:40
Verbale letto, approvato e sottoscritto.

Torna all'inizio