Part-time docenti scuola secondaria di secondo grado a. s. 2017/2018

Accoglimento della richiesta di modifica del rapporto di lavoro a tempo parziale di una docente
Determinazione n. 6 del 05/02/2018

Accoglimento della richiesta di modifica del rapporto di lavoro a tempo parziale ad una docente di scuola secondaria di secondo grado.

Mostra testo del provvedimento

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO
Prot. n.
DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 6 DI DATA 05 Febbraio 2018
SERVIZIO PER IL RECLUTAMENTO E GESTIONE PERSONALE DELLA SCUOLA
OGGETTO:
Accoglimento della richiesta di modifica del rapporto di lavoro a tempo parziale ad una docente di scuola secondaria di secondo grado.
RIFERIMENTO : 2018-S166-00006
Pag 1 di 3
Num. prog. 1 di 3
Premesso che:
- con determinazione n. 49 del 5 luglio 2017 sono state accolte le richieste di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, di modifica della tipologia o della consistenza oraria del rapporto di lavoro a tempo parziale già in essere e di rientro a tempo pieno per il personale della scuola secondaria di secondo grado per l'anno scolastico 2017/2018;
- in data 22 gennaio 2018, con nota prot. n. 37189, il Dirigente Scolastico del Liceo "A.
Rosmini" di Rovereto chiede e motiva la variazione di orario part-time della prof.ssa Modena Barbara da 12 a 13 ore settimanali;
- è stata valutata positivamente l'esigenza presentata dal Dirigente Scolastico di variare le ore assegnate alla docente con contratto di lavoro a tempo parziale al fine di salvaguardare i principi di continuità didattica e della composizione delle cattedre;
- è stato rilevato l'interesse della prof.ssa Modena Barbara alla variazione dell'orario di lavoro come proposto dal Dirigente scolastico,
d e t e r m i n a 1. di accogliere la richiesta di modifica del rapporto di lavoro a tempo parziale della prof.ssa Modena Barbara matricola 104247, titolare presso il Liceo "A. Rosmini" di Rovereto - classe di concorso A050 - Scienze naturali, chimiche e biologiche, per 13 ore settimanali, con decorrenza dal 1° settembre 2017;
2. di dare atto che l'efficacia della trasformazione del rapporto di lavoro di cui al precedente punto è subordinata alla sottoscrizione da parte dell'insegnante del relativo contratto individuale di lavoro;
3. di trasmettere il presente atto alla docente interessata;
4. di dare atto che, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso nell'ordinario termine di prescrizione al Tribunale di Trento - Sezione lavoro, previo esperimento del tentativo di conciliazione previsto dall'art. 410 e ss. del c.p.
RIFERIMENTO : 2018-S166-00006
Pag 2 di 3 DM - AD
Num. prog. 2 di 3
Non sono presenti allegati parte integrante LA DIRIGENTE
Livia Ferrario RIFERIMENTO : 2018-S166-00006
Pag 3 di 3
Num. prog. 3 di 3

Torna all'inizio