Ufficio programmazione delle attività formative e politiche di inclusione e cittadinanza

Telefono
+39 0461 494193
Fax
+39 0461 497252
Indirizzo
VIA GILLI, 3 - PALAZZO ISTRUZIONE - TRENTO
Responsabile
dott.ssa Monica Zambotti
Declaratoria
  • cura i rapporti con l'Istituto provinciale per la ricerca, l'aggiornamento e la sperimentazione educativa (IPRASE) coordinandosi con il medesimo Istitutoper quanto attiene le politiche formative: formazione iniziale, continua e di aggiornamento del personale della scuola
  • svolge azioni di coordinamento e di monitoraggio in materia di bisogni educativi speciali e in materia di integrazione dei bambini e ragazzi stranieri nelle scuole dell'infanzia provinciali ed equiparate e negli istituti scolastici e formativi provinciali e paritari, promuovendo la collaborazione con i Servizi sociali, i Servizi sanitari e gli Enti Locali, anche in relazione al contrasto dell'abbandono scolastico e all'orientamento allo studio e professionale
  • coordina e sovrintende i processi di inclusione degli studenti diversamente abili, in situazione di ospedalizzazione e di istruzione domiciliare
  • cura, in raccordo con i competenti Servizi del Dipartimento, gli aspetti legati all'assegnazione delle risorse umane e finanziarie alle istituzioni scolastiche e formative del primo e secondo ciclo di istruzione e formazione relativamente ai bisogni educativi speciali e agli studenti stranieri
  • collabora con i Servizi del Dipartimento in materia di istruzione alle azioni di orientamento scolastico specie in relazione alle azioni di promozione del successo formativo
  • coordina le azioni legate alla promozione dell'educazione alla salute, all'ambiente, alla solidarietà, alla legalità eall’esercizio della cittadinanza
  • promuove lo sviluppo della dimensione europea e internazionale dell’istruzione anche in relazione allo sviluppo del plurilinguismo
  • cura la promozione e incentivazione della partecipazione studentesca
  • cura l’attuazione della legge provinciale n. 4/2007 “Interventi per favorire l’accesso alla professione e la formazione continua nelle professioni intellettuali”
  • supporta le azioni per favorire l’apprendimento permanente e la certificazione delle competenze, come previsto dalla legge provinciale n. 10/2013, curando in particolare il coordinamento delle iniziative previste dal decreto legislativo n. 13/2013; organizza il sistema provinciale di certificazione delle competenze e il repertorio provinciale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali; cura il registro professionale delle validazioni e delle certificazioni rilasciate
Riferimenti normativi
Data di pubblicazione Numero Titolo
11/01/2018 18635 Iscrizioni alle istituzioni scolastiche e formative del sistema educativo provinciale a. s. 2018/2019
Torna all'inizio