Certificazione delle competenze: al via dal 1° febbraio l'accreditamento per gli enti

Il "Sistema di certificazione delle competenze” è il riconoscimento dell’apprendimento non formale e informale del cittadino.
La Giunta provinciale, su proposta del presidente Ugo Rossi, ha approvato i criteri per la verifica dei requisiti di accreditamento degli enti titolati a svolgere i servizi previsti dal sistema, nonché i termini e le modalità di presentazione della domanda che potrà essere presentata online tramite il sito della Provincia a partire dal 1° febbraio 2018.
"Il sistema di certificazione delle competenze - ha spiegato il presidente Rossi - rappresenta un nuovo strumento di politica attiva, il quale, permettendo il riconoscimento delle competenze professionali acquisite dai cittadini, già occupati o che si affacciano per la prima volta al mondo del lavoro, consente di poter documentare e quindi vedersi riconoscere 'un saper fare', ponendo le basi per poter tracciare ulteriori percorsi evolutivi di formazione, riqualificazione, riposizionamento flessibile delle proprie abilità, conoscenze, competenze anche in relazione alle reali richieste del mercato del lavoro".

La Provincia autonoma di Trento ha sviluppato in questi ultimi anni gli strumenti necessari per il'avvio del sistema provinciale di certificazione delle competenze. A tal fine, sono stati istituiti il repertorio provinciale delle qualificazioni professionali collegato al repertorio nazionale, una disciplina del sistema provinciale di certificazione delle competenze ed un sistema di accreditamento degli enti che prestano il servizio ai cittadini che prevede dei requisiti di accreditamento degli enti titolati a svolgere i servizi previsti dal sistema, nonché i termini e le modalità di presentazione della domanda. 

Torna all'inizio