Pillole di formazione estiva rivolte al personale della scuola

Da oggi online il programma sul sito di IPRASE
L’esperienza della pandemia, che ha condizionato la nostra quotidianità professionale e familiare degli ultimi quindici mesi, ha richiesto anche uno straordinario impegno da parte del sistema educativo provinciale e di tutto il suo personale. Questo secondo anno di emergenza sanitaria ha fatto affiorare necessità e complessità inusitate, che hanno richiesto lo sviluppo di nuove competenze, stimolato una continua ricerca didattica, determinato la nascita di nuovi assetti organizzativi e di apprendimento, favorito una costante riflessione su cosa significa “fare scuola” agli inizi del terzo millennio.

"Proprio nell’ottica di sostenere al meglio queste nuove sfide, comuni a tutti i sistemi educativi più avanzati, stiamo mettendo in campo tutta una serie di interventi innovativi volti a sostenere le scuole e i loro operatori" – ha affermato l'assessore all'istruzione Mirko Bisesti 

A tal fine, IPRASE rende disponibile, a tutti gli attori del mondo della scuola interessati, una selezione di proposte di aggiornamento e formazione a distanza per il periodo estivo, che spazia dagli aspetti disciplinari a quelli psico-sociali, da contenuti metodologico-didattici a tematiche di carattere pedagogico-valutativo, fino a proposte che riguardano la promozione del benessere psico-fisico e dell’inclusione.

Si tratta di moduli o percorsi di formazione erogati in modalità asincrona, della durata compresa tra le 2 e le 10 ore, che prevedono anche il rilascio di apposito attestato di partecipazione utile ai fini dell’assolvimento del diritto/dovere alla formazione e all’aggiornamento previsto dalla vigente normativa.

Le proposte sono disponibili sul sito Iprase da oggi e  per tutto il periodo estivo all’indirizzo: https://www.iprase.tn.it/pillole-di-formazione-estive-21 .

Torna all'inizio