ALTRI TITOLI

Sez. E – Tabella di valutazione

Ho conseguito una laurea presso la Libera Università trilingue di Bolzano: posso ottenere punteggio per il possesso di certificazione linguistica?

Si, è considerato equipollente alla certificazione linguistica di livello C1 il diploma di laurea specialistica/magistrale conseguito presso la Libera Università trilingue di Bolzano, a condizione che il corso di laurea frequentato preveda la certificazione obbligatoria in uscita del livello di lingua pari al C1. Si rammenta però quanto previsto dalla nota 7 alla valutazione degli “Altri Titoli”, applicabile alla laurea in Scienze della formazione primaria conseguita a Bressanone: “Le certificazioni linguistiche in lingua straniera si valutano qualora non siano già state valutate per l'accesso agli elenchi della lingua straniera nella scuola primaria”.

Mi trovo a compilare le sezioni E1 e E2 relative a altri titoli valutabili, quali titoli posso autocertificare?

Posso autocertificare esclusivamente i titoli di cui sono in possesso al momento dell’invio della domanda.

Mi sono inserito in SECONDA fascia sulla classe di concorso A012 “Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado” e ho superato tutte le prove con esito positivo di un concorso per titoli esami (idoneità) sulla stessa c.d.c. A012 : posso far valere il punteggio di cui alla sezione E1 punto 2 per la seconda fascia (punti 3)?

Si, il punteggio è attribuibile qualora l’idoneità conseguita nel concorso sia riferibile alla stessa o ad altra classe di concorso. Nell’esempio, sarebbe attribuibile per la classe A012 oppure per classi diverse

Mi sono inserito in TERZA fascia sulla classe di concorso A012 “Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado” e ho superato tutte le prove con esito positivo di un concorso per titoli esami sulla stessa c.d.c. A012 (idoneità): posso far valere il punteggio di cui alla sezione E1 punto 2 per la terza fascia (punti 3)?

No, il punteggio è attribuibile solo qualora l’idoneità conseguita nel concorso sia riferibile ad
altra classe di concorso. Nell’esempio, sarebbe attribuibile per classi diverse dall’A012, classe per cui il docente si è inserito in terza fascia.

Quando si consegue l’idoneità nell’ambito di una partecipazione ad un concorso?

L’idoneità in un concorso si consegue dopo il superamento di tutte le prove con esito positivo e dopo che l’organo amministrativo competente (in provincia di Trento è la Giunta provinciale) approva con proprio provvedimento l’operato delle Commissioni esaminatrici e le graduatorie finalizzate all’immissione in ruolo.

Torna all'inizio