Disprassia: uno sguardo d’insieme

Competenze ed emozioni nel quotidiano dei ragazzi disprassici

La disprassia in età evolutiva va intesa come “disturbo dell’esecuzione di un gesto o azione intenzionale, ovvero come difficoltà di rapportarsi programmare, coordinare ed eseguire atti motori in serie deputati e finalizzati a un preciso scopo obiettivo” (L.Sabbadini 2013 Disturbi specifici del linguaggio, disprassie e funzioni esecutive”.L’associazione Disprassia e famiglie propone questo seminario rivolto a tutte le persone a vario titolo interessate al problema, allo scopo di creare un momento di sensibilizzazione e confronto  sul tema.

Torna all'inizio