SUMMER SCHOOL “UNESCO: EDUCAZIONE ALLA VIVIBILITÀ” 2019

Eventi naturali estremi: le Dolomiti e la “tempesta Vaia”. La resilienza del territorio.

La Summer School è un momento formativo che si svolgerà presso il Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo, nei giorni 26- 27 – 28 agosto 2019; è dedicata a docenti di Scuola Primaria e Secondaria di I e II grado e Formazione professionale e prevede 23 ore di aggiornamento totali. É possibile iscriversi fino all’11 agosto ed è richiesta una quota di iscrizione.
In questa edizione il focus tematico è incentrato sulla resilienza delle fragili aree alpine di fronte agli eventi naturali estremi che si stanno verificando con una sempre maggiore frequenza. Verrà considerato come caso studio la “Tempesta Vaia” che nell’autunno 2018 ha provocato ingenti danni al patrimonio forestale dell’arco alpino. Il brusco cambiamento del paesaggio, il forte impatto emotivo nella popolazione e le azioni di ripristino e prevenzione che si dovranno concertare fra i diversi soggetti coinvolti, faranno da spunto nel presentare temi importanti. I cambiamenti climatici, l’equilibrio degli ecosistemi, l’economia delle aree montane e la governance del territorio verranno trattati con l’obiettivo di approfondire specifici contenuti disciplinari e, in contemporanea, affrontare temi cruciali per l’educazione, quali il cambiamento, la responsabilità umana e l’assunzione di nuovi comportamenti per una rinnovata cultura della vivibilità.
L’approccio è basato sul principio dell’imparare facendo e sulla condivisione dei saperi e delle narrazioni, in modo che ogni docente corsista, alla fine del percorso formativo, abbia a disposizione non solo contenuti scientifici aggiornati, ma anche la definizione di un metodo didattico spendibile nella propria esperienza professionale e un modello che può essere applicabile e trasferibile anche in altri contesti territoriali.

Torna all'inizio