Personale docente della scuola primaria: concorso straordinario per la stabilizzazione dei precari

Approvato oggi dalla Giunta provinciale
Ulteriore provvedimento rivolto alla stabilizzazione del personale docente approvato oggi dalla Giunta provinciale. Nell’ottica di garantire stabilità al personale insegnante e parallelamente la continuità didattica, che certamente contribuisce ad innalzare ulteriormente la qualità della nostra scuola, l’esecutivo ha approvato oggi un nuovo bando per un concorso straordinario finalizzato alla stabilizzazione dei precari nella scuola primaria. Si tratta di un concorso straordinario per titoli per l’assunzione a tempo indeterminato del personale docente della scuola primaria, per posti di sostegno e per l’insegnamento delle lingue straniere inglese e tedesco nella scuola primaria delle scuole a carattere statale della provincia di Trento.

Chi può partecipare

Alla procedura concorsuale sono ammessi a partecipare i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

a)       abilitazione all’insegnamento conseguita dopo aver frequentato i corsi di laurea in scienze della formazione primaria - indirizzo scuola primaria -, successivamente all’anno accademico 2013/2014;

b)       diploma di istituto magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, o eventuali titoli a esso equipollenti, conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002;

c)       per i posti di sostegno, diploma di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità per i posti di sostegno per la scuola primaria.

d)       per l’inserimento negli elenchi di lingua straniera (inglese - tedesco), idoneità alla lingua straniera

e)       servizio di insegnamento prestato per almeno tre anni nelle istituzioni scolastiche provinciali o nelle istituzioni scolastiche paritarie del sistema educativo provinciale o nelle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione negli otto anni scolastici precedenti la data di presentazione delle domande stabilita da questo bando (ovvero dall’anno scolastico 2011/2012 all’anno scolastico 2018/2019);

f)        essere iscritti nelle graduatorie di istituto della provincia di Trento valide per il triennio 2017/2020;

g)       non essere già assunti a tempo indeterminato nelle scuole statali e nelle istituzioni scolastiche provinciali a carattere statale nella medesima figura professionale.

h)       non aver rinunciato all’assunzione a tempo indeterminato a seguito dello scorrimento delle Graduatorie Provinciali per Titoli per il medesimo posto/sostegno.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata e presentata con modalità telematica, collegandosi al portale tematico della scuola trentina www.vivoscuola.it nell’apposita area dedicata: “CONCORSI Personale della scuola”, entro il termine di trenta giorni dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando sul Bollettino ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol. L’accesso alla domanda online deve avvenire tramite la Carta Nazionale dei servizi (CNS) o la Carta Provinciale dei servizi (CPS) oppure tramite Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

Formazione e approvazione delle graduatorie

Il Servizio competente provvederà alla compilazione delle graduatorie distinte per posto di scuola comune, posto di sostegno e degli elenchi graduati per la lingua straniera tedesco e inglese. Gli aspiranti docenti saranno graduati con il punteggio complessivo. La graduatoria della procedura concorsuale sarà poi approvata con deliberazione della Giunta provinciale.

Torna all'inizio