Obiezione vostro onore!

MOMENTI DI ALTERNANZA
Grazie alla collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Trento, gli studenti dei Licei di Trento si avvicinano alla professione di avvocato tramite lezioni e simulazioni di processi

L’ordine degli avvocati ha organizzato dieci lezioni coinvolgenti per circa venticinque studenti liceali, in cui si sono alternate lezioni teoriche ad altre in cui si sono simulati processi in tribunale con lo scopo di avvicinare agli studenti la professione di avvocato. Tale esperienza ha anche cercato di rimuovere degli stereotipi popolari sul mestiere dell’avvocato facendo comprendere il suo ruolo di garante dei diritti dell’individuo nella nostra società.

SCUOLE COINVOLTE
Liceo scientifico “Leonardo Da Vinci”, Liceo scientifico “Galileo Galilei”, Liceo “Rosmini”, Liceo linguistico “Sophie Scholl”

PARTNER
Ordine degli Avvocati di Trento.

OBIETTIVI
Informare gli studenti sulla professione ed il ruolo dell’avvocato tramite delle lezioni di diritto e delle simulazioni di processi penali civili e amministrativi e cercare di far comprendere la figura dell’avvocato all'interno della società e far conoscere la sua figura di garante dei diritti.

SVILUPPO
L’esperienza è stata sviluppata in tre fasi: la prima consisteva in sei lezioni di base sul diritto per far prendere confidenza agli alunni con la materia e per far sì che avessero gli strumenti per orientarsi poi nelle fasi successive. La seconda fase si è sempre tenuta presso le aule del Liceo “Galilei” e
prevedeva lo svolgersi di simulazioni di processi civili, penali e amministrativi. Questo ha fatto sì che gli studenti potessero sperimentare anche sul piano pratico la professione dell’avvocato utilizzando le nozioni apprese durante le lezioni teoriche. La terza fase è stata un momento finale di confronto con un
magistrato che ha potuto offrire un punto di vista differente da quella di un avvocato rispetto all'azione legale.

CONCLUSIONI
L’esperienza è stata utile per gli studenti per confrontarsi con una nuova professione coinvolgendoli in attività teoriche e pratiche, attraverso le quali si poteva sperimentare a 360 gradi le attività dell’avvocato. Quella organizzata dall'Ordine degli Avvocati è stata un’esperienza molto
importante anche sul piano orientativo perché ha permesso agli studenti partecipanti di poter avere un’idea più chiara sul proprio futuro e su cosa potrebbero scegliere come professione. Il bilancio è positivo anche per gli organizzatori che sono riusciti con successo a spiegare meglio la funzione e il ruolo dell’avvocato.

Torna all'inizio