Domanda di messa a disposizione (MAD) per il personale docente a. s. 2022/2023

Procedura online: domanda di messa a disposizione (MAD) per supplenze temporanee nella scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado

A chi si rivolge 

Tutti gli aspiranti docenti in possesso dei requisiti per l’insegnamento (corrispondenza del titolo di studio e del piano di studi a quando previsto dalla normativa di settore per i tipi posto “comune” - vedi guida ) non inseriti nelle graduatorie di istituto della scuola a cui è indirizzata la domanda.

Cos’è

Si tratta di un sistema informatizzato per la presentazione delle domande di messa a disposizione per l’insegnamento (MAD) fuori graduatoria.
Le domande presentate dagli aspiranti docenti aventi titolo verranno divise per ordine di scuola, classe di concorso, tipo posto e graduate secondo criteri di priorità (vedi guida )

Obiettivi

Garantire maggiore oggettività e trasparenza nella selezione degli aspiranti docenti fuori graduatoria.
Semplificare la procedura di presentazione dell’istanza da parte dell’utente.
Agevolare le operazioni di selezione da parte del Dirigente scolastico e del personale di segreteria.

Quando e come si accede

Tutti gli aspiranti docenti in possesso dei requisiti sopraindicati potranno accedere al sistema autenticandosi attraverso uno dei sistemi di identità digitale (SPID, CPS, CIE).

Il servizio è attivo dalle ore 10.00 del 1 agosto 2022 alle ore 10.00 del 12 agosto 2022.

START

Lunedì 1 agosto 2022

Apertura del sistema
dalle ore 10.00

STOP

Venerdì 12 Agosto 2022

Chiusura del sistema
alle ore 10.00

ACCEDI al sistema
MAD per la scuola primaria

ACCEDI al sistema
MAD per la scuola secondaria

Una volta inoltrata la domanda, il sistema invierà una ricevuta all'indirizzo email di contatto indicato nel modulo.

Per le istituzioni scolastiche

Alla chiusura delle "finestre di presentazione" le domande saranno disponibili nell’applicativo SGG (citrix) all’interno nuova sezione “fuori graduatoria”, divise per classe di concorso, tipo posto e graduate secondo criteri di priorità.

Torna all'inizio