eTwinning

Didattica e gemellaggi tra scuole in Europa

Prossimi Webinar 
Questi webinar prevedono una iscrizione e un attestato di partecipazione

Emergenza Covid-19

La Commissione ha deciso di integrare le priorità immediate nel programma di lavoro eTwinning 2020 per sostenere le sfide affrontate da scuole, insegnanti e studenti alla luce della crisi di Covid-19. Gli insegnanti di eTwinning conoscono già l'istruzione online e continuano a utilizzare la piattaforma in tempi così eccezionali con rinnovato vigore. L'offerta di eTwinning è in aumento:

  1. Progetti di istituto, una nuova forma di collaborazione
  2. La piattaforma consente ora ai progetti all'interno della stessa scuola di offrire uno spazio virtuale condiviso per insegnanti e alunni (Approfondimento  http://etwinning.indire.it/progetti-di-istituto-attiva-una-nuova-forma-di-collaborazione-etwinning-per-lemergenza-covid-19 )
    ll numero di eventi online e di attività di sviluppo professionale è in aumento e la loro attenzione comprende consigli, esempi e attività per affrontare la chiusura delle scuole
  3. Il portale pubblico presenta le pratiche del settore.

Cos’è eTwinning

Nata nel 2005 su iniziativa della Commissione Europea e attualmente tra le azioni del Programma Erasmus+ 2014-2020, eTwinning  si realizza attraverso una piattaforma informatica che coinvolge i docenti facendoli conoscere e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro, sfruttando le potenzialità del web per favorire un’apertura alla dimensione comunitaria dell’istruzione e la creazione di un sentimento di cittadinanza europea condiviso nelle nuove generazioni.

L’azione è il tramite per aprirsi ad una nuova didattica basata sulla progettualità, lo scambio e la collaborazione, in un contesto multiculturale e con numerose opportunità di formazione e riconoscimento di livello internazionale.

Il sistema educativo trentino da tempo persegue la precisa volontà strategica di aprirsi al confronto e al dialogo con esperienze e metodologie di studio e di apprendimento internazionali, attraverso lo scambio reciproco di studenti e di docenti sulla base di partnership strutturate e in relazione ad una progettualità effettivamente in linea con lo sviluppo del programma curricolare. In questa direzione eTwinning è inserito nel Piano Provinciale Scuola Digitale al punto 6.02 e rappresenta una grande opportunità di partecipare  alla più grande community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici
tra scuole finalizzato a promuovere la collaborazione a distanza tra scuole con il coinvolgimento diretto di docenti e studenti attraverso l’utilizzo delle ICT.
Versione per scuole ladine Alto Adige/Suedtirol

Quanti sono gli iscritti

A livello europeo sono iscritti a eTwinning più di 550.000 insegnanti, di cui oltre 60.000 in Italia

Finalità

Realizzare una dimensione europea dell’istruzione e una didattica basata sulla collaborazione tra pari rappresentano la mission di eTwinning 

Obiettivi 

  • Sviluppare collaborazione e condivisione tra insegnanti, studenti e scuole a livello europeo
  • Suppare competenze trasversali legate al pensiero critico, alla creatività e allo spirito d’iniziativa e al problem solving
  • Offrire opportunità di formazione professionale ai docenti necessarie per sviluppare una didattica per competenze e migliorare le competenze pedagogiche
  • Proporre modelli didattici innovativi innovativi attraverso il confronto di modelli di insegnamento e apprendimento
  • Sviluppare competenze di cittadinanza digitale utili per la costruzione di comunità di pratica

Cosa fare per aderire 

  • Iscriversi alla Community di eTwinning registrandosi sul sito
  • Scambiare, collaborare confrontarsi con altre scuole in Europa e in Italia
  • Innovare la didattica sviluppando competenze sociali e di problem solving
  • Lavorare in un contesto multiculturale volto all’internazionalizzazione della scuola
  • Aderire alle opportunità di formazione e di condivisione per scambiare metodologie ed esperienze didattiche
  • Ottenere riconoscimenti e certificazioni per dare visibilità al lavoro svolto
  • Utilizzare strumenti digitali flessibili, sicuri e beneficiare del supporto continuo
Torna all'inizio