Sistema di CHIAMATA UNICA per le assunzioni a tempo determinato degli insegnanti nelle scuole dell’infanzia

Applicativo informatico per le assunzioni di inizio anno a tempo determinato degli insegnanti nelle scuole dell’infanzia provinciali ed equiparate

A chi si rivolge

Al personale insegnante di scuola infanzia inserito nelle graduatorie per l'assunzione a tempo determinato della Provincia Autonoma di Trento e/o della Federazione Provinciale Scuole Materne, di Co.E.S.I., e degli enti ad essi collegati.

Cos'è

Si tratta di un programma che permette agli aspiranti insegnanti di verificare comodamente dal proprio computer i posti disponibili per l’insegnamento a tempo determinato offerti dalla P.A.T. e dagli Enti sopra indicati e di graduare le proprie scelte in base ai posti vacanti/disponibili. Sulla base delle disponibilità e delle preferenze espresse dagli insegnanti si procede all'assegnazione dei posti garantendo un criterio oggettivo e trasparente.

Obiettivi e vantaggi del sistema

Consentire agli insegnanti inseriti nelle graduatorie di tutti gli Enti presenti sul territorio (Provincia autonoma di Trento, Federazione Provinciale Scuole Materne, Comunità Educative Scuola Infanzia, Azienda Speciale Servizi Infanzia e Famiglia – G.B. Chimelli, scuola materna Santa Margherita di Castelnuovo, scuola infanzia equiparata “Clementino Vannetti” di Rovereto, scuole infanzie equiparate di Cavalese e Masi di Cavalese, scuola infanzia equiparata di Serso) di avere evidenza immediata e completa dell’offerta sul territorio e di poter così graduare i posti in base alle proprie esigenze, stipulando un solo contratto, evitando la frammentazione dell'offerta dei posti mediante convocazioni gestite dai singoli enti, le sovrapposizioni di incarichi e inutili tempi di attesa. 

Il sistema garantisce inoltre immediatezza di accesso, compatibilità delle piattaforme, aggiornamento dati online, contemporaneità delle operazioni.

Come e quando si accede

Ogni Ente provvederà a comunicare tramite il proprio sito web data e ora di apertura del sistema di Chiamata unica.

Ciascun insegnante, dopo essersi registrato a sistema, ha la possibilità di graduare a piacere i posti disponibili e inviare online l’elenco definitivo delle scelte.
Successivamente, il sistema elabora e assegna i posti sulla base delle scelte degli insegnanti.

Gli insegnanti possono accedere al sistema informatico online per esprimere le preferenze relative ai posti e sedi disponibili.

Apertura del sistema: dalle ore 10:30 di giovedì 22 agosto 2019 alle ore 12:00 di martedì 27 agosto 2019 sarà possibile accedere al sistema per esprimere le preferenze relativamente ai posti e sedi disponibili.

Procedura di accesso:
1° passo
L'insegnante si registra tramite il pulsante "Registrati come nuovo utente" (collocato sulla sinistra nella pagina), inserendo il proprio codice fiscale
2° passo
L'insegnante riceve sul cellulare la password di primo accesso
3° passo
L'insegnante entra nel sistema tramite il box denominato "Hai già le credenziali di accesso?" (collocato sulla destra nella pagina), inserisce codice fiscale e password (che deve essere modificata al primo accesso) e clicca sul pulsante "ACCEDI"

Assegnazione dei posti

I posti assegnati con il nuovo sistema sono da considerarsi come assegnazione di un contratto di lavoro definitivo e determinano il blocco dell’insegnante sul posto assegnato (non potrà essere richiamato da nessun Ente presso il quale risulta inserito in graduatoria).
La mancata sottoscrizione del contratto equivale ad una rinuncia post contratto comportando il depennamento dell’insegnante dalla graduatoria per tutto l’anno scolastico ed il permanere del blocco delle assunzioni anche presso gli altri enti

Sottoscrizione del contratto

L'eventuale assegnazione di posto sarà comunicata tramite SMS sul numero di cellulare indicato all'amministrazione.
L’insegnante assegnatario di un incarico tra quelli indicati, dovrà completare l’iter per la costituzione del rapporto di lavoro tramite sottoscrizione del relativo contratto presso l’Ente di riferimento.

Torna all'inizio