Sistema di CHIAMATA UNICA per le assunzioni a tempo determinato dei docenti nella scuola primaria e secondaria

Applicativo informatico per le assunzioni a tempo determinato del personale docente della scuola  primaria e secondaria (inclusi posti di  sostegno e CLIL) inserito nelle graduatorie di istituto

A chi si rivolge

A tutti i docenti di scuola primaria e secondaria (inclusi posti di  sostegno e CLIL), inseriti nelle graduatorie di istituto della Provincia autonoma di Trento per il triennio 2017/2020.

Cos'è

Il sistema "Chiamata Unica”, processo per effettuare le assunzioni a tempo determinato di inizio anno scolastico da parte delle istituzioni scolastiche provinciali, già applicato alla scuola primaria dall’a. s. 2018/2019, verrà esteso alla scuola secondaria a partire dall’ a. s. 2019/2020
Nello specifico, si tratta di una piattaforma che permette agli aspiranti docenti di verificare comodamente dal proprio computer i posti disponibili per l’insegnamento a tempo determinato per la scuola primaria e secondaria (inclusi posti di sostegno e CLIL) e di graduare le proprie scelte in base ai posti offerti. Sulla base delle disponibilità, della posizione in graduatoria e delle preferenze espresse dagli aspiranti docenti, l’algoritmo elabora l’assegnazione dei posti garantendo un criterio oggettivo e trasparente.

Obiettivo

Consentire agli aspiranti docenti inseriti nelle graduatorie di istituto di avere evidenza immediata e completa dell’offerta a disposizione e di poter così graduare i posti in base alle proprie esigenze o preferenze.

Vantaggi del sistema

Immediatezza di accesso, aggiornamento dati online, contemporaneità delle operazioni, accesso online tramite collegamento alla rete internet.

Come e quando si accede

Accesso al sistema: dalle ore 12.00 del giorno martedì 3 settembre 2019 e fino alle ore 12.00 del giorno venerdì 6 settembre 2019.

Richiesta credenziali di accesso: dalle ore 10.00 del giorno lunedì 2 settembre 2019

Tutti i docenti inseriti nelle graduatorie di istituto della scuola primaria e secondaria (inclusi posti di  sostegno e CLIL)  e interessati ad un contratto a tempo determinato possono accedere al sistema online Per poter accedere al sistema, una volta aperti i termini da parte dell’Amministrazione, è necessario ottenere le credenziali di accesso cliccando su “Richiedi credenziali di accesso”, inserire il proprio codice fiscale e cliccare su “Registrati” dove verrà richiesto l’inserimento del proprio numero di cellulare. Il sistema effettuerà un controllo sul numero di cellulare inserito, che dovrà corrispondere al numero in possesso dall’istituto pilota. Quindi, solo in caso di corrispondenza, il sistema provvederà a generare una password provvisoria che sarà inviata con messaggio SMS al numero indicato come “Recapito telefonico per invio SMS”. Allo stesso numero, il sistema provvederà ad inviare un SMS con l’eventuale assegnazione di posto.

In caso di non corrispondenza tra il numero digitato dal docente e il numero in possesso dell’istituto pilota il sistema non riconosce il docente come utente abilitato all’utilizzo della piattaforma; in questo caso il docente dovrà rivolgersi all’istituto pilota per la verifica puntuale del numero telefonico.
Dopo aver effettuato la procedura di registrazione l’aspirante docente entra nel sistema tramite il box di login, inserendo codice fiscale e password che dovrà essere modificata al primo accesso.

ACCEDI AL SISTEMA

CHIAMATA UNICA per le assunzioni nella SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

Per poter accedere al sistema è necessario richiedere le credenziali cliccando su "Richiedi credenziali di accesso" (la richiesta delle credenziali deve essere effettuata ogni anno), inserendo il proprio codice fiscale e cliccando su "Registrati". 

Cosa possono fare i docenti nel sistema

I docenti interessati ad un incarico a tempo determinato per l’anno scolastico 2019/2020, dopo aver effettuato la registrazione:

  • visualizzano tutti i posti disponibili nelle scuole scelte nella domanda di inserimento in graduatoria di istituto
  • hanno facoltà di scegliere i posti di interesse graduandoli in ordine di preferenza; non c’è l’obbligo di inserire tutti i posti offerti
  • inviano le preferenze

Il docente a cui viene assegnato un incarico dovrà completare l’iter per la costituzione del rapporto di lavoro tramite sottoscrizione del relativo contratto presso l’istituzione scolastica assegnata.

Posti messi a disposizione

Sono messi a disposizione i posti di scuola primaria interi (24 ore), le cattedre di scuola secondaria intere (18 ore) e le frazioni orarie, con termine iniziale 12 settembre 2019 e finale:

  • 31 agosto 2020 – incarichi annuali
  • 30 giugno 2020 – supplenze fino al termine delle attività didattiche (TAD)
  • 10 giugno 2020 – supplenze fino al termine delle lezioni

Posti che non rientrano nel sistema Chiamata unica

Non rientrano nel sistema e quindi verranno assegnati tramite le consuete modalità di interpello (SMS da parte delle istituzioni scolastiche) le supplenze brevi per le quali partiranno gli SMS a decorrere dal primo giorno delle lezioni.

Assegnazione proposta contrattuale

Nei giorni successivi alla chiusura del sistema, ai docenti assegnatari di un contratto verrà inviato un SMS indicante l’istituzione scolastica di assegnazione e la consistenza oraria.
L’indicazione delle proposte di incarico (le preferenze inviate) implica l’accettazione delle medesime.

Pertanto il docente assegnatario di un incarico tra quelli indicati, dovrà completare l’iter per la costituzione del rapporto di lavoro tramite sottoscrizione del contratto e dovrà assumere servizio presso l’istituzione scolastica assegnata.

I docenti che non risultano assegnatari di contratto potranno essere contattati per le successive supplenze che si renderanno disponibili durante l’anno scolastico a decorrere dal giorno 12 settembre 2019, tramite la modalità di interpello con SMS.

Sanzioni

L’aspirante docente che non accede al sistema o che, una volta effettuato l’accesso, non seleziona una o più proposte d’incarico a tempo pieno, rinuncia in tal modo all’incarico.

Si possono verificare i seguenti casi:

1. nel caso in cui il posto venga assegnato ad un docente che precede l'interessato in ordine di graduatoria, non viene applicata alcuna sanzione;

2. nel caso in cui il posto venga assegnato ad un docente che segue l'interessato in ordine di graduatoria, viene applicata la seguente sanzione: l’aspirante docente non può essere interpellato dal Dirigente dell’istituzione scolastica per la quale sussisteva disponibilità nel sistema,  per i successivi incarichi che si rendano disponibili.

Come già specificato, la mancata selezione ed invio di una proposta contrattuale su frazione oraria (< 24 ore per la primaria e < 18 per la secondaria) non è sanzionata.

Il mancato perfezionamento del contratto e la risoluzione anticipata del rapporto di lavoro sono regolamentati dall’articolo 5 del Decreto del Presidente della Provincia 24 giugno 2008, n. 23-130/Leg.

Pubblicazione elenco docenti nominati

Al fine di garantire la trasparenza, al termine delle operazioni sarà pubblicato sul sito www.vivoscuola.it l’elenco dei docenti nominati (compatibilmente con gli adempimenti in materia di privacy) con la specifica dell’istituzione scolastica e delle ore assegnate.

Assistenza e informazioni

Assistenza tecnica: all’interno della piattaforma è presente una sezione “Hai bisogno di aiuto?”
Cambio recapito telefonico cellulare: nel caso in cui il docente abbia la necessità di modificare il proprio numero di cellulare deve contattare il proprio istituto pilota.

Torna all'inizio