Il protocollo tra datore di lavoro e istituzione formativa

Protocollo che regola i compiti e le responsabilità dell'istituzione formativa e del datore di lavoro per la realizzazione dei percorsi di apprendistato duale

Cos'è

Il Protocollo sottoscritto dall'istituzione formativa e dal datore di lavoro, è il primo documento da predisporre per attivare un contratto di apprendistato duale.
Esso definisce i contenuti e la durata della formazione interna ed esterna all'impresa e le modalità di cooperazione tra scuola e azienda

Quando deve essere sottoscritto

Deve essere redatto prima dell'attivazione del contratto di lavoro

Quali sono gli elementi fondamentali del protocollo

Oggetto
Vanno regolamentati i compiti e le responsabilità dell'istituzione formativa e del datore di lavoro nella realizzazione dei percorsi in apprendistato

Tipologia e durata dei percorsi
Le parti sono chiamate a specificare la finalità del contratto/i oggetto del protocollo (qualifica e/o diploma) e ad indicare i riferimenti normativi relativi alla durata e alla formazione

Tipologia e modalità di individuazione dei destinatari
Le parti devono individuare i destinatari in base alla tipologia di apprendistato e specificare le diverse modalità con cui possono essere individuati gli apprendisti. L'istituzione formativa, anche in collaborazione con il datore di lavoro, provvede alle misure di diffusione, informazione e pubblicità delle modalità di candidatura per i percorsi in apprendistato duale attraverso iniziative idonee ad assicurare la conoscenza. L'individuazione degli apprendisti è effettuata dal datore di lavoro e avviene secondo le modalità previste dal protocollo, nel rispetto dei principi di trasparenza e di pari opportunità di accesso

Piano formativo individuale (PFI)
Le parti sono obbligate a sottoscrivere il piano redatto dall'istituzione formativa con il coinvolgimento del datore di lavoro, secondo un apposito format

Responsabilità dell'istituzione formativa e del datore di lavoro
Sono specificate e distinte le responsabilità in capo a istituzione formativa e datore di lavoro

Valutazione e certificazione delle competenze
È attribuita all'istituzione formativa, che può avvalersi del datore di lavoro, la responsabilità di valutare gli apprendimenti con riferimento all'ordinamento dell'istruzione e formazione professionale. Inoltre, è previsto, in capo ai soggetti competenti per legge, il rilascio della certificazione delle competenze, a seguito del superamento dell'esame finale o della valutazione in caso di abbandono o risoluzione anticipata del contratto

Monitoraggio
L'istituzione formativa è tenuta ad effettuare azioni di monitoraggio e autovalutazione dei percorsi realizzati nell'ambito del protocollo

Decorrenza e durata
Deve essere stabilito il periodo di vigenza del protocollo

La Provincia Autonoma di Trento ha approvato un format di protocollo che ne definisce gli elementi minimi

Torna all'inizio