Il progetto “Tu Sei”- Scuola e industria lavorano in partnership

Per avvicinare i mondi della scuola e delle imprese industriali del territorio attraverso la realizzazione di progetti congiunti

Che cos’è

Il Progetto TU SEI attua le finalità presenti nel Protocollo d'intesa fra Provincia Autonoma di Trento e Confindustria Trento , sottoscritto nel 2008, rinnovato nel 2011 ed ampliato nel 2014, come azione esemplare per lo sviluppo della filiera scuola -formazione - lavoro, nell’ambito degli obiettivi strategici del Programma di Sviluppo Provinciale della XV Legislatura.
È un Progetto che intende avvicinare i mondi della scuola e dell’industria per:

  • costruire forti e durature relazioni, partendo dalla conoscenza reciproca ovvero facendo comprendere alla scuola l’industria, non solo nei numeri e nell’impatto che ha nello sviluppo economico territoriale, ma nei valori che esprime e viceversa facendo conoscere alle imprese industriali la scuola rispetto ai diversi indirizzi, alle attività e alle specificità presenti nel sistema educativo provinciale
  • favorire la comprensione e la consapevolezza delle competenze richieste ai giovani dal mondo del lavoro
  • mettere in relazione studenti, insegnanti, famiglie e aziende per favorire le scelte dei percorsi formativi e lavorativi dei giovani.

Rappresenta una sfida culturale, che si rinnova e si amplia, per entrambi i due mondi:

  • per la scuola che è chiamata a promuovere competenze funzionali al mondo del lavoro e a rinnovarsi sul piano metodologico, privilegiando l’interdisciplinarietà, la didattica laboratoriale, il problem solving, il lavoro per progetti e l’autoimprenditorialità
  • per l’impresa che è chiamata a diventare “formativa”, ovvero in grado di trasmettere ai giovani le capacità e i compiti richiesti dal mondo del lavoro e dall’impresa

In altri termini si propone di coinvolgere in modo concreto e mirato gli studenti, costruendo e affidando loro compiti di realtà, definiti in un progetto in partnership tra scuola e impresa, dove possono mettere in campo la propria iniziativa, creatività e autopromozione con le proprie potenzialità, competenze  e risorse personali.
La denominazione “TU SEI” è stata costruita partendo da questi elementi. Innanzitutto lo studente è al centro e protagonista del progetto (seconda persona del verbo essere), è l’acronimo di scuola e impresa e sei (numero) sono le tipologie d’azione possibili su cui orientare la progettualità di scuola e impresa.

Cosa prevede il progetto

Il progetto prevede una gamma di proposte possibili, declinate in:

  • cinque tipologie di attività, di diversa complessità, personalizzabili ed adattabili, rispondenti ai bisogni della scuola e dell’impresa
  • la premiazione dei migliori progetti realizzati per ogni edizione

Quali sono le attività

TU SEI ACCOLTO: dove la scuola, con i suoi studenti e docenti, e le aziende possono conoscersi e confrontarsi nel corso di visite aziendali guidate o di testimonianze con i titolari o dirigenti aziendali che presentano la storia, l’organizzazione, la produzione ed il mercato  delle diverse realtà imprenditoriali;

TU SEI COINVOLTO: che coinvolge direttamente gli studenti in incontri individuali con gli imprenditori o i loro collaboratori per seguirne una giornata tipo e comprenderne, osservando da vicino, le attività, i ruoli e i problemi che si devono risolvere quotidianamente in un’organizzazione aziendale, le competenze richieste e  che cosa significa ricoprire un ruolo di responsabilità;

TU SEI GLOBALE: che consiste nel prendere fattivamente parte ad esperienze aziendali collegate a fiere internazionali, incontri con delegazioni straniere di clienti/fornitori, a eventi a valenza internazionale con attenzione ai rapporti di business e di apertura esterna dell’industria trentina.

TU SEI CREATIVO: dove l’azienda partner coinvolge la scuola in progetti di sviluppo, innovazione, miglioramento di un prodotto/servizio o processo aziendale e dove la scuola ricerca soluzioni e/o sviluppa prodotti/processi/servizi innovativi, che l’impresa valuta in termini di fattibilità: una vera e propria sfida di idee e di risoluzione di problemi.

TU SEI IMPRENDITORE: che prevede la partecipazione a concorsi/sponsorizzazioni per lo sviluppo di idee  rispetto a problemi/casi forniti dall’impresa. Questa tipologia di attività può prevedere la produzione di elaborati, ricerche, studi di fattibilità, realizzazioni di prototipi, di innovazioni di processo, di prodotti informatici e comunicativi e altro ancora, lasciando molto spazio alle diverse proposte con il supporto dell’azienda.
Rispetto a queste tipologie di azioni è previsto lo speciale TU SEI COMPRENSIVO rivolto ai soli istituti di istruzione secondaria di primo grado, che ha come tema centrale l’orientamento, ovvero la realizzazione di progetti che possano favorire negli studenti, nella fase della scelta del proprio percorso scolastico e formativo, una maggiore conoscenza dei diversi ruoli lavorativi e della formazione necessaria per potervi accedere e più in generale sostenere scelte di vita più consapevoli rispetto alle proprie aspirazioni e vocazioni e alle reali opportunità e richieste provenienti dal mondo del lavoro.
Accanto alla realizzazione annuale, se il progetto è particolarmente complesso è prevista la possibilità di una realizzazione biennale.

TU SEI PREMIATO: che costituisce il momento conclusivo, celebrato con un evento finale nel mese di maggio, nel quale i progetti eccellenti e le esperienze più significative dell'anno vengono premiate, distintamente per categoria di appartenenza e per durata (annuale o biennale). Le categorie sono attualmente tre: per gli istituti comprensivi, per le istituzioni formative e per gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado. Le realizzazioni in concorso sono valutate da una Commissione “terza”, composta da figure significative del mondo della scuola (ex dirigenti scolastici) e dell’industria (imprenditori delle aziende associate a Confindustria), di IPRASE e dell’eventuale sponsor dell’edizione in corso, che individua i progetti vincitori delle tre categorie.

Alcuni esempi di realizzazioni

Restyling di loghi aziendali, creazione di gadget aziendali, partecipazione alla creazione di campagne pubblicitarie, di sensibilizzazione alla sicurezza, di promozione di particolari progetti/prodotti aziendali, di un museo aziendale, di ricostruzione di storie aziendali per un particolari anniversari e alla realizzazione dei relativi eventi, la progettazione ed realizzazione di funzionali archivi informatizzati e di gestione del magazzino, la riprogettazione di una pedana di carico/scarico dei camion per un’azienda di autotrasporti, la realizzazione di processi di automazione, di nuovi prodotti aziendali (saune costruite interamente in legno, portachiavi-portamonete per il carrello della spesa identificativo dell’azienda, un complemento d’arredo – pouf – a completamento di una linea di divani ) e tanto altro ancora.
In altri casi è stata la scuola a richiedere di utilizzare le professionalità e le tecnologie dell’azienda per la costruzione di un macchinario tecnologicamente avanzato per il laboratorio scolastico, di cassettiere per organizzare meglio il laboratorio, per progettare e costruire case sull’albero e molte altre.

Come si attiva

Per attivare le proposte del Progetto TU SEI bisogna:

  • prendere contatto con un’azienda o con una scuola
  •  scegliere la proposta su cui orientare l’attività e individuare con l’azienda/scuola un ambito di interesse per sviluppare il progetto
  •  sottoscrivere un’intesa tra scuola e azienda (link modulistica protocollo d’intesa)
  •  realizzare l’attività documentandola progressivamente
  •  presentare il progetto realizzato alla Commissione di valutazione
  •  partecipare all’evento finale di premiazione

Un gruppo di coordinamento, composto pariteticamente da membri della Provincia e di Confindustria, supporta e accompagna le scuole nella realizzazione dei vari progetti nel corso dell’anno scolastico di riferimento.
Gli attuali componenti sono:
Per la Provincia: Laura Froner, Francesco De Pascale e Daniela Carlini
Per Confindustria Trento: Stefania Segata, Andrea Wegher e Maria Cristina Poletto

Accanto alle comunicazioni costanti sono strutturati due momenti di incontro con il gruppo di coordinamento e i referenti scolastici e aziendali per favorire i contatti e lo scambio di informazioni sul progetto:

  • un evento promozionale iniziale, solitamente nel mese di novembre, dove le scuole e le imprese che hanno avviato le attività e/o che le stanno facendo partire, possono incontrarsi e confrontarsi, per la messa a punto delle iniziative possibili
  • un evento intermedio, nel mese di marzo, per monitorare lo stato di avanzamento dei progetti e le modalità di presentazione dei progetti alla commissione di valutazione

I progetti risultati vincitori vengono premiati nel corso di un evento finale conclusivo che si svolge normalmente verso la fine del mese di maggio, alla presenza delle autorità della Provincia, di Confindustria, della Fondazione Caritro (attuale sponsor del Progetto), del Gruppo di lavoro, della Commissione di Valutazione, delle scuole e delle imprese. Durante l’evento i progetti vengono presentati dagli studenti a tutti i partecipanti, anche con la proiezione di un PowerPoint o di un video che riassume le fasi salienti del percorso fatto.

I premi dei vincitori consistono in un assegno per la scuola e un gadget, di volta in volta diverso, per i ragazzi coinvolti nel progetto e per i loro docenti referenti.

Torna all'inizio