Apprendistato duale: vantaggi per il datore di lavoro

Vantaggi per il datore di lavoro che assume con contratto di apprendistato duale

 

Quali sono i vantaggi per il datore di lavoro

L'impresa che assume un apprendista ha il vantaggio di inserire nel proprio organico un lavoratore che viene formato appositamente per le esigenze dell'impresa; può inoltre ridurre il costo del lavoro rispetto ad altre tipologie contrattuali eusufruiredi diverse agevolazioni.
L’apprendistato duale offre alle imprese la possibilità di:

  • farsi conoscere all’interno del territorio, dalle scuole, dai giovani e dalle famiglie, presentandosi come luogo privilegiato dove sviluppare conoscenze e apprendimenti
  • entrare in contatto con figure professionali di cui necessita, che può formare secondo le esigenze dell' impresa
  • acquisire competenze nuove e aggiornate (es. informatiche, linguistiche, etc.) che vengono insegnate a scuola e che possono avere una ricaduta in azienda
  • usufruire di alcuni incentivi: normativi, economici, fiscali e contributivi

Incentivi normativi

  • Gli apprendisti non rientrano, per tutta la durata del periodo formativo, nella base di calcolo per l’applicazione di particolari istituti previsti dalla legge o dalla contrattazione collettiva: ciò significa, ad esempio, che ai fini del computo dell’aliquota dei disabili, prevista dalla legge n. 68/1999 non sono presi in considerazione gli apprendisti.
  • Gli apprendisti sono inoltre esclusi dagli obblighi di stabilizzazione, come previsto dal D.Lgs. 81/2015.
  • Al termine del periodo formativo il datore di lavoro può recedere liberamente dal rapporto di lavoro, dando un preavviso che decorre dal termine del periodo formativo, senza l’onere del ticket licenziamento previsto per gli altri rapporti di lavoro.

Incentivi fiscali

Incentivi economici

  • Per ripagare l’impegno formativo dell’azienda, la retribuzione dell’apprendista duale è inferiore rispetto ad un normale rapporto di apprendistato professionalizzante. La paga va dal 50 % di quella prevista per il livello di arrivo (il primo anno) al 75% (ultimo anno)
  • Al termine il rapporto si potrà convertire il rapporto in apprendistato professionalizzante per il periodo complessivo stabilito dal contratto collettivo

Incentivi contributivi

  • Pagamento di contributi fino al 5% di importo inferiore rispetto ad un normale rapporto di apprendistato professionalizzante
  • Se al termine del contratto di apprendistato duale il rapporto di lavoro viene convertito in rapporto a tempo indeterminato, l’azienda beneficerà di uno sconto contributivo fino a 3.000€ per i 3 anni successivi all’assunzione
Torna all'inizio