L'apprendistato duale

Consente ai giovani tra i 15 e i 24 anni e tra i 18 e i 29 anni di acquisire un titolo di studio mediante un apposito contratto di lavoro

Cos'è

L’apprendistato formativo, in Trentino duale, è un contratto di lavoro finalizzato al conseguimento di un titolo di studio formale e all'occupazione dei giovani, mediante un percorso di formazione realizzato in due luoghi:

L’apprendista e l’impresa sottoscrivono il contratto di lavoro dopo aver definito con l’istituzione formativa un piano formativo individuale che costituisce parte integrante e sostanziale del contratto stesso.

Mediante questo contratto l’apprendista ha un doppio status, di studente e di lavoratore.

Firmando il contratto di apprendistato il giovane diventa un lavoratore dipendente e allo stesso tempo mantiene anche lo status di studente, perché iscritto ad un percorso scolastico/formativo. Ha quindi l’obbligo di osservare le regole previste sia dall'istituzione formativa, sia dall'azienda in cui lavora.

L’apprendistato formativo rientra nel cosiddetto “sistema duale”, ovvero un modello mutuato dall'esperienza tedesca e diffuso anche in altri Paesi del Nord Europa, che prevede una formazione integrata tra le istituzioni formative e le imprese, che lavorano insieme per formare il giovane, trasmettendogli le competenze necessarie per l’acquisizione del titolo di studio prescelto e per sviluppare la professionalità richiesta dall'azienda. In questo modo il giovane “impara lavorando” e il suo percorso di apprendimento avviene contestualmente a scuola e al lavoro.

Il sistema duale si realizza, oltre che nell'apprendistato formativo, anche nella cosiddetta “alternanza scuola-lavoro rafforzata, che si caratterizza con la realizzazione di tirocini curricolari in impresa di durata superiore alle 400 ore all'anno, all'interno di un programma di alternanza scuola-lavoro nei percorsi di istruzione e di formazione del secondo ciclo.

L’apprendistato duale (Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81) si distingue in: 

  • - Apprendistato di alta formazione e ricerca, per  giovani tra i 18 ed i 30 anni non compiuti

Queste tipologie di apprendistato si differenziano dall'apprendistato professionalizzante (per giovani tra i 18 ed i 30 anni non compiuti, o dai 17 anni se in possesso di una qualifica professionale) che ha invece lo scopo di apprendere un mestiere attraverso la formazione sul lavoro. L’ente di riferimento per questa tipologia di apprendistato è l’Agenzia del Lavoro.

Qual è la finalità

Scopo dell’apprendistato duale è di consentire al giovane apprendista di conseguire il titolo di studio previsto nel proprio contratto di lavoro, coniugando la formazione prevalentemente teorica svolta a scuola con la formazione prevalentemente operativa realizzata in azienda, attraverso una forte integrazione ed equivalenza formativa tra le due esperienze.
Ha inoltre la finalità di trasferire al giovane competenze tecnico-professionali specialistiche proprie del settore lavorativo in cui opera, che possono facilitare l’occupazione o la transizione al mondo del lavoro.

Torna all'inizio